Se da una parte vediamo Microsoft prepararsi al debutto di Windows 10, dall’altra ci sono i fans Apple che attendono con trepidazione la presentazione dei nuovi iPhone che si terrà il prossimo autunno. Numerose le voci che sono trapelate fino ad ora sui presunti iPhone 6S e 6S Plus, per questo motivo cercheremo di fare un resoconto in questo articolo.

Anticipazioni iPhone 6S: Le voci più probabili

Come sempre ci si aspetta da Apple due nuovi dispositivi dal design molto simile ai predecessori ma con un miglioramento e modifiche importanti per quanto riguarda le caratteristiche hardware. Pur non essendoci stata fino ad ora alcuna conferma, è quasi certo che gli schermi resteranno da 4,7 pollici per l’iPhone 6S e da 5,5 pollici per il fratello maggiore, il 6S Plus.

L’aspetto esteriore dei dispositivi, sebbene sembri che resterà invariato, non è detto che lo stesso vale per i materiali utilizzati. Apple potrebbe infatti optare per l’alluminio serie 7000, capace di garantire una maggiore resistenza agli urti e alle cadute in generale. Questo si tradurrebbe in uno spessore leggermente maggiore, precisamente di 0,2 mm, una modifica praticamente impercettibile all’occhio umano, ma che sicuramente farebbe piacere ai possessori visti i vantaggi.

Il Force Touch è un’altra tra le novità più probabili attese quest’anno. Si tratta di una caratteristica dei nuovi schermi che darà la possibilità agli utilizzatori di usufruire di controlli touch screen sensibili alla pressione che permetteranno di attivare determinate funzioni proprio in base alla pressione esercitata dal dito.

Le prestazioni saranno invece incrementate grazie ad un nuovo processore A9 e una RAM da 2GB. Si hanno inoltre nuove conferme relative alle opzioni di storage, che a quanto pare si atterranno ai modelli standard da 16, 64 e 128 GB. Buone notizie anche per gli amanti della fotografia, dato che probabilmente la fotocamera in dotazione del nuovo iPhone 6S sarà da 12 megapixel e in grado di registrare video a 4K.

Ti ricordo che restano pur sempre delle voci, almeno fino a quando non verrà rilasciato un comunicato ufficiale da parte di Cupertino. Fino ad allora, non ci resta che scegliere con cura i rumors e attendere l’autunno.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here