Guida Clash of Clans

Dopo il successo ottenuto dalla nostra guida su Boom Beach, abbiamo pensato di crearne una dedicata esclusivamente a Clash of Clans, un colosso della categoria “Simulazione” che ha riscosso un successo davvero enorme sui vari app stores, come del resto tutti i titoli targati Supercell, casa che si è rivelata una delle migliori per quanto concerne i giochi di strategia mobile.

Clash of Clans: Guida completa

Abbiamo creato questa guida Clash of Clans con lo scopo di coprire tutte le sezioni del gioco, partendo dalle nozioni di base utili per chi è alle prime armi e concludendo con strategie di attacco e difesa che magari neanche i più esperti conoscono. Insomma si tratta di un lavoro abbastanza lungo, quindi il tutto è stato diviso in diversi post, ognuno dei quali tratterà nel dettaglio la relativa sezione.

E’ fondamentale l’aiuto di voi lettori, in quanto parte integrante della guida sarà sicuramente quella in cui andiamo a trattare le esperienze e i suggerimenti personali di chi sa il fatto suo, ma anche di chi crede di aver notato qualcosa che manca in questa nostra guida. Probabilmente ci vorrà un po’ di tempo per completarla, ma Clash of Clans non va da nessuna parte, quindi che ne dite se iniziamo?

Trucchi Clash of Clans per Android: Gemme, Oro, Elisir illimitato

Di seguito trovi i link che ti rimandano ai vari post che fanno riferimento a questa guida:

In questo post vedremo invece alcuni consigli che potrebbero rivelarsi utili nella “vita di tutti i giorni” in Clash of Clans, utili per tutti.

Clash of Clans: 10 cose da sapere


1. Prima di andare in guerra, riempi la coda di addestramento

Il tuo campo d’addestramento è pieno di guerrieri pronti a suicidarsi per permetterti di conquistare un bel bottino? Allora prima di andare in guerra riempi la coda della caserma, in questo modo quando attaccherai, nella tua base staranno già nascendo nuove truppe. Gli attacchi impiegano in media 5 minuti per essere pianificati e completati, ma risparmiando questo tempo avrai a disposizione più attacchi da portare a segno.


 

2. Modalità modifica villaggio

Non essere pigro, quando effettui un certo numero di aggiornamenti e costruisci nuovi edifici, è improbabile che la tua attuale impostazione sia giusta per la tua situazione. La modalità modifica villaggio può essere usata senza alcun costo aggiuntivo, per cui la cosa migliore è riorganizzare il villaggio regolarmente. Mettiamo caso che negli ultimi giorni hai aggiornato gli estrattori di Elixir e ti ritrovi con più Elixir che Oro, in questo caso la cosa migliore sarebbe posizionare il Deposito di Elixir in un posto più difeso. Le trappole invece, considera la possibilità di posizionarle vicino alle difese, in quanto i Giganti daranno maggiore priorità ad esse piuttosto che agli altri edifici e si ritroveranno con una sorpresa fatale quando lo faranno.


 

3. Pianifica i tuoi attacchi in un’unica sessione di gioco

Spesso capita di pianificare un attacco prima, un altro dopo e un altro ancora più tardi. Non c’è nulla di più sbagliato, perché in questo modo non fai altro che permettere ad eventuali nemici di conquistare il bottino per il quale hai sudato e perso delle truppe. Nel corso della sessione di gioco, cerca di attaccare quante più volte possibili e una volta ottenuto un valido numero di risorse, spendi tutto negli aggiornamenti. Se hai bisogno di attendere qualche minuto, rimani in gioco e tocca lo schermo ogni paio di minuti, in questo modo nessuno potrà attaccarti.


 

4. Esponi il Municipio per avere lo scudo

Ogni qualvolta Clash of Clans è chiuso sul tuo dispositivo e non sei online, la tua base è aperta agli attacchi da parte degli altri utenti. A meno di avere soldi da spendere in gemme (ma anche in quel caso), acquistare lo scudo utilizzando queste ultime è una pessima idea nonché un’inutile spesa. Piuttosto, per ottenere facilmente uno scudo di 12 ore durante le quali nessuno può attaccarti, posiziona il tuo Municipio all’aperto, così da attirare eventuali nemici in cerca di trofei.

D’altro canto invece, se non hai molte risorse da difendere o comunque non hai alcuna intenzione di perdere trofei, il Municipio tienitelo bello difeso tra le mura del tuo villaggio, in quanto sacrificare dei trofei per uno scudo “inutile”, sarebbe uno spreco.


 

5. Aggiorna il Municipio solo quando è necessario

La voglia di espandere il proprio villaggio con più edifici è sicuramente una tentazione, ma è meglio resistere e post porre tale aggiornamento a quando sarà veramente necessario. Il perché è semplice, ci sono delle percentuali di risorse che possono essere conquistate negli attacchi che variano in base al livello dell’avversario. Se attacchi un giocatore di due livelli superiore al tuo, avrai la possibilità di ottenere più risorse di quanto egli ne possieda e questo moltiplicatore sale con l’aumentare della differenza che c’è tra il tuo livello e di quello che attacchi.

Questa regola vale anche al contrario, per cui se il tuo livello è più basso di chi ti attacca, la percentuale di risorse che quest’ultimo potrà conquistare è minore. Inoltre aggiornando il Municipio aumentano anche i costi per la ricerca delle partite (Multigiocatore), quindi non vale proprio la pena aggiornarlo prima di aver aggiornato al massimo tutti gli altri edifici.


 

6. Usa saggiamente la Vendetta

Non è certo bello vedere che qualcun altro è entrato in possesso delle nostre risorse, ma schiacciare il tasto Vendicati reagendo impulsivamente è sbagliato. La cosa migliore da fare quando si viene attaccati, è dare un’occhiata al villaggio dell’attaccante e pianificare l’attacco solo quando questo avrà racimolato un bel gruzzolo. Inoltre per aumentare le possibilità di uscirne vittoriosi, è meglio organizzare le truppe in base alle sue difese, così la vendetta sarà molto più “gustosa”.


 

7. Conserva le gemme per le cose necessarie

Se non hai alcuna intenzione di spendere soldi veri in Clash of Clans per acquistare dei pacchetti di gemme, conservale per gli acquisti necessari. Evita quindi di utilizzare le gemme ad esempio per velocizzare le costruzioni degli edifici o per comprare i pacchetti di Elixir o d’Oro. La priorità deve invece ricadere sull’acquisto in futuro di una terza e in seguito di una quarta Capanna del Muratore, che aumenteranno di gran lunga la velocità di progredire nel gioco.

Ci sono diversi modi per ottenere le gemme, come ad esempio le 450 gemme che si riscattano come premio per il raggiungimento dei 1250 trofei. Sebbene possa sembrare un obiettivo “impossibile” da raggiungere per chi è agli inizi, ti assicuro che non è così, basta che lo scopo dei propri attacchi non siano tanto le risorse quanto i trofei, per cui bisogna attaccare solo quando si è sicuri di riuscire a distruggere il Municipio. Questo si va aggiungere poi alle gemme occasionali che possono essere trovate rimuovendo gli ostacoli sparsi per il villaggio.


 

8. Usa l’Incantesimo Fulmine per sbarazzarti dei Mortai e delle difese Aeree

I Mortai e le difese Aeree possono decimare le tue truppe prima ancora che queste riescano a mettere piede tra le mura, per cui la cosa migliore è sbarazzarsi quando possibile di tali difese, in maniera tale da aumentare le probabilità di vittoria. La migliore arma contro questo tipo di difese risulta essere proprio l’Incantesimo Fulmine, che può davvero fare la differenza in una battaglia. Per utilizzare al meglio quest’incantesimo, è bene mirare alle difese magari vicine, in maniera tale da distruggere o almeno danneggiarne più di una. Questa strategia va usata però solo quando il bottino ne vale la pena, perché sarebbe controproducente spendere più risorse per gli incantesimi e per le truppe di quante se ne possano ottenere vincendo.


 

9. Cerca le trappole con il Goblin

Può sembrare un consiglio banale, ma ti assicuro che se usato nel modo giusto può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Non capita raramente infatti che una bomba ben piazzata danneggi gravemente l’intero esercito. Prima di mandare le tue truppe alla riscossa, manda un singolo Goblin in “ricognizione” sfruttando la sua velocità e il suo amore per le risorse e facendogli percorrere i tratti in cui è più probabile trovare le trappole, così da farle scattare prima di attaccare in massa.


 

10. Proteggi il tuo Elixir riempiendo la coda d’addestramento

Riempire la coda di addestramento non serve solo a risparmiare del tempo quando si attacca, ma anche a proteggere parte del proprio Elixir quando si è pronti per un’inevitabile pausa da Clash of Clans. Questo trucco permette di “impegnare” il tuo Elixir fino alla tua prossima sessione senza effettivamente spendere nulla. In pratica, una volta completato l’addestramento delle tue truppe e riempito il campo, vai nella Caserma e riempi la coda con gli Spaccamuro, che sono la truppa più costosa per lo spazio che occupano e che quindi ti permetterà di proteggere una buona parte dell’Elixir. Dal momento che il campo è già al completo, queste truppe non verranno realmente addestrate, quindi tutto ciò che dovrai fare al tuo ritorno è annullare il loro addestramento così da riavere l’Elixir impiegato.


 

Appena saranno pronti i restanti post della guida Clash of Clans, provvederemo ad aggiornare l’articolo e ricorda che se hai in mente un suggerimento inerente all’argomento, puoi sempre lasciare un commento, così lo aggiungeremo alla guida e anche gli altri giocatori potranno farne uso!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here