Pokemon Go Consumi Batteria e Internet

Se proprio vuoi andare a caccia di Pokemon fuori casa, prima assicurati di avere il dispositivo carico e di farti un’idea di quanta batteria e dati internet consuma Pokemon Go. Una caccia troppo lunga infatti, potrebbe sfinire sia te fisicamente sia il tuo smartphone. Andiamo quindi a vedere in media quanto dura la batteria mentre si gioca a Pokemon Go.

Pokemon Go: Consumi Batteria e Internet

La settimana scorsa è uscito Pokemon Go, e già si vedono da qualche giorno ragazzi e ragazze in giro per la città alla ricerca di Pokemon Rari. Molti però evitano di tenere accesa l’applicazione Pokemon Go troppo a lungo per paura che consumi troppi dati mobile e per evitare di ritrovarsi con un dispositivo scarico dopo un paio d’ore. Vediamo quindi l’impatto di questo gioco sul traffico dati 3G/4G e sulla durata della batteria.

In termini di batteria, basti sapere che il gioco è molto pesante per cui anche i dispositivi più duraturi possono andare avanti per un massimo di 4-5 ore consecutive (il che è comunque tanto). Poi dipende anche dall’utilizzo di altre applicazioni, dallo stato di salute attuale della batteria, dalla luminosità impostata e dalle altre operazioni che si fanno col dispositivo.

Non è certo una sorpresa, considerando che il gioco comunque sfrutta la realtà aumentata, il GPS e la fotocamera dello smartphone. Insomma, si tratta di un utilizzo tutt’altro che economico della batteria. Per i possessori di iPhone 6S e di altri dispositivi dell’ultima generazione, la durata della batteria con Pokemon Go oscilla tra le 3 e le 5 ore. Questa si riduce drasticamente nei dispositivi meno performanti.

L’applicazione prevede però una modalità salva-batteria che si può attivare dalle impostazioni di gioco. Attivandola, è possibile disattivare lo schermo dello smartphone puntandolo verso il basso. Nel mentre l’applicazione continua a funzionare e ad avvisare nel caso ci sia un Pokemon nelle vicinanze.

Quanti dati mobile consuma Pokemon Go?

In termini di consumi Internet invece, bisogna dire che il gioco è davvero molto leggero. Ma “quanta connessione” consuma esattamente Pokemon Go? E’ importante saperlo, dal momento che per ora il traffico dati illimitato non è ancora diventato realtà, almeno in Italia.

E’ stata fatta una prova da parte di Mashable Australia tenendo il gioco sempre aperto con un iPhone 6S. La prova è stata eseguita con Bluetooth, Wi-Fi e modalità salva-batteria spenti e con la rete 4G attiva. Lo schermo è rimasto acceso per tutta la durata del test (ossia fino a quando non si è spento l’iPhone).

A telefono carico, dopo 10 minuti di gioco si nota una riduzione del 10% di batteria. Dopo 40 minuti la batteria scende al 70% e ha utilizzato solo 3.9 MB di dati cellulare. Nel frattempo però si è raggiunto il livello 5 e si sono catturati diversi Pokemon. Più o meno quindi 10 minuti di gioco equivalgono a 10% di batteria utilizzata. Dopo due ore di gioco, la batteria dell’iPhone 6S giocando a Pokemon Go è scesa al 23%.

In 2 ore e 35 minuti di gioco, Pokemon Go ha consumato 15 MB di dati mobile. Davvero poco, considerando che se si spendono le stesse ore a chattare su WhatsApp e ad aggiornare la bacheca di Facebook se ne utilizzano molti di più. I consumi aumentano però se ci si sposta spesso in nuove location, in quanto verranno scaricati nuovi dati che le riguardano.

Si tratta in ogni caso di un test abbastanza estremo, perché il gioco non è stato pensato per essere giocato per 3-4 ore di fila. Piuttosto è molto meglio utilizzarlo allo stesso modo delle altre app: mentre leggi gli ultimi tweet, controlli gli snap dei tuoi amici, dai un’occhiata alla mappa di Pokemon Go per vedere se ci sono Pokemon vicini.

Aumentare la durata della batteria per Pokemon Go

Ebbene si, gli allenatori di Pokemon sono già alla ricerca di metodi per far durare la caccia quanto più tempo possibile, il che potrebbe tradursi in un incremento della domanda e quindi delle vendite di batterie esterne.

Se però non hai intenzione di ricorrere a tale misura, puoi prolungare la durata della batteria del tuo dispositivo sfruttando la modalità salva-batteria di cui ho parlato nei precedenti paragrafi. In alternativa, abbassa la luminosità del dispositivo, disattiva gli aggiornamenti automatici e in generale disattiva tutte le funzioni che non ti sono utili nell’immediato.

Ora che sai quanta batteria consuma Pokemon Go e quanto traffico dati utilizza, puoi organizzare molto meglio la tua caccia ai Pokemon! Non dimenticare di leggerti anche la guida Pokemon Go!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here